Blog

Intelligenza Artificiale: il futuro nel settore delle costruzioni 1

Intelligenza Artificiale: il futuro nel settore delle costruzioni

di Carlo Cattero Circa il 7 percento della forza lavoro mondiale è impiegata nel settore delle costruzioni. Il valore complessivo della spesa nel comparto è di 10 trilioni di dollari all'anno (McKinsey, 2017). Molti altri settori hanno utilizzato l'AI e altre tecnologie innovative per accrescere la loro produttività; al contrario il settore delle costruzioni è progredito poco o nulla al confronto. Il settore edile globale è cresciuto solo dell'1% all'anno nel corso degli ultimi decenni. Ancora peggio se si confronta questo con un tasso di crescita del 3,6 percento nella settore della produzione industriale e del 2,8 percento dell'intera economia mondiale. La produttività, o la produzione economica totale per lavoratore, è rimasta sostanzialmente invariata nelle costruzioni. In confronto, è cresciuta del 1500 percento nel commercio al dettaglio, manifatturiero e agricolo dal 1945. Una delle principali ragioni di questo fenomeno è dovuta al fatto che le costruzioni rappresentano una delle industrie più sotto-digitalizzate al mondo, oltre che molto lenta nell'adozione di nuove tecnologie (McKinsey, 2017). In generale l'adozione di una nuova tecnologia può essere scoraggiante per i team di lavoro, ma il Machine Learning e l'intelligenza artificiale (AI) stanno contribuendo a rendere i luoghi di lavoro più efficienti con notevoli risparmi di denaro nel processo. Le soluzioni di AI che si sono dimostrate disruptive in altri settori, stanno, comunque, iniziando lentamente a emergere anche nel settore delle costruzioni. Ma che cosa sono Machine Learning e Intelligenza Artificiale? L'intelligenza artificiale è un termine aggregativo per descrivere quando una macchina imita alcune funzioni cognitive umane, quali la risoluzione dei problemi, il riconoscimento di schemi o l'apprendimento. Machine Learning è un sottoinsieme dell'AI che utilizza tecniche statistiche per dare ai sistemi informatici la capacità di "apprendere" dai dati, senza essere esplicitamente programmati. Una macchina migliora nel comprendere e fornire approfondimenti quando viene nutrita di più dati. McKinsey, multinazionale di consulenza strategica, prevede che la diffusione dell'AI nel settore delle costruzioni sarà modesta nell'immediato futuro (McKinsey, 2018), tuttavia, un cambiamento è all’orizzonte. I soggetti coinvolti nel settore, infatti, non possono più permettersi di vedere l'AI come rilevante solo se riferita ad altri settori. L'ingegneria e le costruzioni dovranno mettersi al passo con...

Superstile a #LeMans24 con le felpe del team Scuderia Corsa di Ferrari USA 2

Superstile a #LeMans24 con le felpe del team Scuderia Corsa di Ferrari USA

Occhi puntati sulla Ferrari 488 per la storica 24h che si svolge annualmente al Circuit de la Sarthe in Francia Nel weekend 15-16 giugno si disputerà la gara endurance più difficile e famosa del mondo sul circuito della Sarthe: l’edizione 2019 della 24 Ore di Le Mans chiuderà la Super Season 2018-2019 del campionato del Mondo Endurance FIA WEC. La leggendaria sfida, giunta all'edizione numero 87, vedrà ben undici Ferrari schierate al via, su sessantadue vetture attese ai nastri partenza per contendersi il successo nelle rispettive classi. Occhi puntati sulla Ferrari 488 GTE del team WeatherTech Racing, la più veloce nella sessione di test che precede la gara, con il britannico Robert Smith al fianco del consolidato duo formato da Cooper MacNeil e Toni Vilander. Anche noi di Superstile supportiamo Ferrari attraverso il nostro cliente Scuderia Corsa, team ufficiale di Ferrari USA, che ci ha scelto per la realizzazione di felpe personalizzate per la gara, dopo averci affidato la produzione delle divise del Team che partecipa al Challenge Ferrari Usa. Per il Team Owner Giacomo Mattioli l'invito a Le Mans prova ancora una volta che il posto di Scuderia Corsa è tra i top competitor mondiali. «L'opportunità di gareggiare nella sport car race più famosa al mondo è un grande onore – ha affermato Mattioli –. Debuttare nel 2015 con un podio, e vincere gli anni seguenti è stato un sogno che diventa realtà. Ritornare con una solida lineup di piloti che hanno tutti avuto successo a Le Mans al volante di una Ferrari non fa che accrescere la consapevolezza di far parte di un team vincente, e la voglia di raggiungere risultati importanti». Velocità, qualità, precisione – i valori di Scuderia Corsa – sono una fonte d'ispirazione anche per il nostro lavoro quotidiano, in cui il rispetto dei tempi e la qualità delle personalizzazioni sono gli elementi per riconoscere una fornitura che fa la differenza....